La sontuosità dell’epopea Joseon pervade a ogni angolo il centro di Seoul che a dispetto delle sue apparenze di moderna metropoli high-tech sempre affaccendata serba al suo interno una moltitudine di palazzi reali, mercati, quartieri tradizionali e musei da far impallidire buona parte delle altre città d’arte asiatiche.  Vi basterà però varcarne i limiti per immergervi in siti funebri  reali,  cittadine disseminate di lasciti storici e ottimi ristoranti (Suwon, Gongju, Buyeo, Jeonju, Gwangju), parchi dalle atmosfere bucoliche (Naejangsan, Jirisan)  sino a giungere alla anacronistica Zona Smilitarizzata che da 67 anni divide la Corea in due stati figli di uno scacchiere internazionale ormai sorpassato…

 

Vai all’itinerario: ⇒ ⇒ ⇒ ⇒  COREA DEL SUD 1

 

Luoghi di interesse:

 

SEOUL: (metropoli moderna, vita notturna, città d’arte, quartieri tradizionali, shopping, bazar orientali, buona cucina, multiculturalismo)

PANMUNJEOM – ZONA SMILITARIZZATA: (campi di battaglia, lasciti storici)

GANGHWADO: (palazzi reali, monasteri buddhisti, siti archeologici)

DONGGUREUNG – NAMHANSANSEONG: (siti archeologici, lasciti storici)

SUWON: (città d’arte, mura antiche, architetture stravaganti, città universitaria, vita notturna)

EVERLAND RESORT: (parchi divertimento)

GONGJU: (città d’arte, siti archeologici)

BUYEO: (città d’arte, siti archeologici, luogo romantico, festival)

JEONGJU: (città d’arte, quartieri tradizionali, luogo romantico, monasteri buddhisti, parchi naturalistici)

JIRISAN NATIONAL PARK: (parchi naturalistici, monasteri buddhisti, trekking)

NAEJANGSAN PROVINCIAL PARK: (parchi naturalistici, monasteri buddhisti, trekking)

GWANGJU: (città d’arte, lasciti storici, buona cucina, parchi naturalistici, trekking, monasteri buddhisti)