Vi sono luoghi dove la natura compone poesia, dove ancora oggi sono i grandi predatori il vertice incontrastato della catena alimentare e dove persino l’uomo deve aggirarsi guardingo in aree dove sente di essere ospite  non arbitro. L’Alaska dei grandi parchi è questo: il monte Denali che si innalza dalla sua base più di qualunque altra asperità sul pianeta, i fiordi zeppi di iceberg del Kenai Fjords National Park e le sue immense calotte glaciali, il santuario faunistico del Katmai National Park in cui si aggirano orsi grizzly e Kodiak a volontà, i più grandi carnivori terrestri del pianeta. Siete davvero pronti ad un’avventura estrema??

 

 

 

Vai all’itinerario: ⇒ ⇒ ⇒ ⇒   USA 2

 

 

Luoghi di interesse:

 

 

ANCHORAGE: (città d’arte e moderna, snodo delle attività dell’Alaska)

DENALI NATIONAL PARK: (natura incontaminata, trekking, fauna selvatica, ambiente montano, ghiacciai e morene,  natura selvaggia)

WHITTIER – PRINCE WILLIAM SOUND: (golfo marino incontaminato, fiordi, uscite in barca)

SEWARD – KENAI PENINSULA & FJORDS NATIONAL PARK: (borgo sul mare pittoresco, fiordi e iceberg, immensi ghiacciai, trekking, fauna selvatica, natura incontaminata, kayak marino, uscite in barca)

KATMAI NATIONAL PARK: (natura incontaminata, fauna selvatica, vulcani e fenomeni geologici, kayak, pesca, paesaggi solitari e selvaggi)